Grillo: fuori i disonesti dalla sanità, la musica è cambiata

Red/Cro/Bla

Roma, 18 lug. (askanews) - "Nessuna tolleranza con i farabutti del cartellino che prendono in giro lo Stato, rubano lo stipendio e, soprattutto, vengono meno ai loro doveri nei confronti di chi sta male. Questi signori non hanno capito che la musica è cambiata. Non solo andremo a scovare ogni episodio del genere, io chiedo per questi farabutti il licenziamento immediato! Fuori i disonesti dalla sanità!". Lo scrive su Facebook, il ministro della Salute, Giulia Grillo, dopo le due inchieste contro i "furbetti del cartellino" all'Ospedale di Monopoli e al Cardarelli di Napoli.