Grillo: Macina in Aula Camera, Zanettin lamenta mancati chiarimenti per parole su Bongiorno

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 mag. (Adnkronos) – Nuove polemiche nell'Aula della Camera per l'intervista rilasciata nelle settimane scorse dalla sottosegretaria alla Giustizia, Anna Macina, nella quale avanzava perplessità sui comportamenti dell'avvocato e senatrice della Lega Giulia Bongiorno, a proposito dell'inchiesta che vede coinvolto il figlio di Beppe Grillo, Ciro. Questa mattina l'esponente dell'esecutivo era presente nell'Assemblea di Montecitorio durante l'esame del decreto legge in materia di sicurezza alimentare e il deputato di Forza Italia Pierantonio Zanettin, capogruppo in commissione Giustizia, ne ha approfittato per lamentare la mancanza di chiarimenti nonostante fosse stato sollecitato anche l'intervento della ministra, Marta Cartabia.

"Vedo qui presente, in rappresentanza del Governo, la sottosegretaria Macina. Le ricordo, presidente, che solo pochi giorni fa, dopo le avventate dichiarazioni della sottosegretaria Macina nei confronti dell'avvocato Giulia Bongiorno, io -ha ricordato l'esponente azzurro- ero intervenuto in quest'Aula chiedendo un intervento della ministra Cartabia che potesse sanare quella che avevo definito una grave sgrammaticatura istituzionale. Non posso che rammaricarmi con lei, presidente che, fino ad oggi, nessun chiarimento abbia avuto luogo in ordine a quello spiacevole episodio, ad esclusione di alcune esitanti e confuse precisazioni della sottosegretaria".