Grillo: Orlando, 'aberrante, per consolidare alleanza con M5s attendiamo guida Conte'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 apr (Adnkronos) – "Grillo non mi piaceva quando faceva il Pm, figuriamoci da avvocato. I processi per via mediatica sono una aberrazione, ma non mi pare non siano arrivate parole chiare dal Pd". Lo ha detto Andrea Orlando, a Omnibus, parlando del video di Beppe Grillo sulla vicenda del figlio.

"Il percorso di alleanza con il M5s è complicato, ci sono ancora dei tratti populisti che in qualche modo conoscevamo. Proprio per questo dobbiamo fare in modo che l'alleanza si consolidi, perchè emergano questi tratti e vengano isolati -ha spiegato il ministro del Lavoro-. Il M5s è cambiato in questi mesi grazie all'alleanza con il Pd, deve cambiare di più, questa è la sfida".

Orlando ha proseguito: "Conte deve iniziare a guidare il M5s, non sta a me dirlo ma mi pare ci sia stata una decisione. Non possiamo che attendere, per dare un giudizio, che questo fatto avvenga. Non mi pare che conte sia effettivamente sceso in campo".