Grillo: Quartapelle (Pd), 'non c'è giustificazione per chi se la prende con le vittime'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 apr (Adnkronos) – "Quanto detto da Grillo è lo specchio di una cultura profondamente sbagliata. 8 giorni, un mese o anni, non c’è un limite per elaborare e riconoscere una violenza. C’è un limite di legge per la denuncia: 12 mesi. Non c’è giustificazione invece per chi se la prende con le vittime". Lo scrive su Twitter la deputata del Pd Lia Quartapelle.