Grillo: Sul fine vita libertà di pensiero assoluta nel M5S

redazione web
Grillo: Sul fine vita libertà di pensiero assoluta nel M5S

"In che modo un parlamento, la legge scritta oppure ancora da scrivere può contenere in se la più grande paura dell'uomo? Come possiamo pensare di trovarci tutti d'accordo su qualcosa, la fine della vita per come la conosciamo, che ognuno di noi vede e teme in modo differente? Nulla è più soggettivo della morte". Il leader del M5S Beppe Grillo interviene sul suo blog sulla legge sul 'fine vita' in discussione in Parlamento. "C'è solo una cosa chiara riguardo a questo tipo di argomenti: finiscono per diventare la passerella di schieramento politico preferita da coloro che non intendono affrontare la questione in sè ma, piuttosto, vogliono dispiegare come ruote di pavoni il loro colore morale". "Noi non siamo qui - precisa Grillo - a dire alla gente che cosa è buono e cosa è cattivo: c'è una libertà di pensiero assoluta nel movimento. Quello che ci unisce è il desiderio di restituire ai cittadini la determinazione del loro essere sociale e il rispetto del loro essere in privato".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità