Grimoldi: Boccia fa melina su Autonomia, dica che non la vuole

Rea

Roma, 23 ott. (askanews) - "Le parole da democristiano del ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, che ha vincolato il percorso istituzionale dell'autonomia differenziata ad un accordo quadro tra tutte le Regioni e al successivo via libera dei gruppi parlamentari, come condizioni per attuare le singole intese, confermano l'intenzione del Governo di fare 'melina', temporeggiare e impaludare l'iter dell'autonomia. Non c'è da stupirsi: il Pd era sempre stato contrario all'autonomia differenziata, questo è noto, e in Lombardia e Veneto si è ipocritamente barcamenato tra astensioni e mezze parole per cercare di non perdere ulteriori voti. Ma a questo punto da parte del Pd non sarebbe più corretto dire la verità e spiegare ai cittadini che sono contro l'autonomia? Poi saranno i cittadini, con il loro voto, a giudicare...". Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega, segretario della Lega Lombarda e vice presidente della Commissione Esteri della Camera.