Grosseto, ha un malore alla guida e travolge ciclisti: 4 morti

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Grosseto, 14 lug. (Adnkronos) – Gravissimo incidente stradale, intorno alle 11 in via Pupilli all'altezza del passaggio a livello di Braccagni a Grosseto. Il conducente di un'auto ha perso il controllo del mezzo, investendo un gruppo di ciclisti. Tre ciclisti ed il conducente sono deceduti nell'incidente. Per un ciclista, in codice 3, è intervenuta l'auto medica di Grosseto ed è stato trasportato con Pegaso 1 al Careggi. Gli altri cinque sono stati trasportati in codice 2 all'ospedale di Grosseto. Sono intervenuti sul posto carabinieri e polizia stradale.Sono Antonio Panico, 56 anni, Roberto Seripa, 71 anni, e Milo Naldini, 73 anni, i tre ciclisti amatoriali che hanno perso la vita questa mattina, investiti dalla macchina guidata dall'ottantaduenne Mario Fiorilli, residente a Montepescali (Grosseto). Quest'ultimo, secondo quanto appreso, sarebbe stato colto da un malore che ne ha poi provocato la morte mentre era al volante.

Oltre ai quattro morti, anche sei feriti; tra questi uno sarebbe in gravi condizioni.

Il gruppo di amici, circa 20, il martedì e il giovedì si ritrovava per fare escursioni e percorsi in bicicletta. Stamani il gruppo era stato a Massa Marittima e stavano rientrando a Grosseto. Le indagini sono della polizia municipale e dei carabinieri. In segno di lutto, il Consiglio comunale di Grosseto ha deciso all'unanimità di sciogliere la seduta in corso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli