Grugliasco, uomo travolto e ucciso da un treno: disagi su linea Sfm3

incidente treno

Tragedia nei pressi della stazione ferroviaria di Grugliasco, in provincia di Torino. Attorno alle ore 11 di giovedì 12 settembre 2019 un uomo è stato infatti investito da un treno regionale tra le stazioni di Collegno e Torino Porta Nuova. Non escluso il suicidio. Disagi per i passeggeri e traffico ferroviario in tilt per alcune ore.

Investito e ucciso da un treno

La vittima, un uomo sulla sessantina, è morto sul colpo. In base alle primissime informazioni, sembra che l’uomo abbia scavalcato un muretto prima di essere travolto dal convoglio che non ha fatto in tempo a frenare. Non escluso quindi il suicidio visto che, stando ad alcune testimonianze, l’uomo sembra essersi gettato contro il treno proprio mentre era in transito.

Sul posto, oltre al personale di Trenitalia, sono giunti gli agenti della polizia ferroviaria che hanno avuto il compito di effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Disagi per i passeggeri

L’incidente ha ovviamente creato diversi disagi ai passeggeri. Il traffico dei treni sulla linea Sfm3 è stato infatti sospeso alle 11.10 tra Collegno e Porta Nuova. La circolazione è stata riattivata attorno alle 13:30 ma a senso unico alternato su un singolo binario.

Trenitalia ha fatto sapere attraverso una nota che il loro personale di assistenza è presente a Collegno stazione ferroviaria e a Collegno stazione metropolitana dove è stato attivato un servizio navetta tra la stazione metro e quella ferroviaria. I passeggeri coinvolti hanno potuto inoltre utilizzare gratis la metropolitana di Torino nel tratto fino a Fermi.