Gruppo Cap, dai depuratori dell'acqua biocarburanti ed energia pulita

Produrre biogas e biometano con gli stessi impianti usati per la depurazione delle acque: così il Gruppo Cap, azienda pubblica che gestisce il servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, ha diversificato la sua produzione diventando un modello di economia circolare. La società ha presentato il bilancio consolidato per il 2020: circa 344 milioni di euro di ricavi, un risultato netto d'esercizio di 18,56 milioni di euro e 86,14 milioni di EBITDA. Nell'anno della pandemia gli investimenti in infrastrutture a servizio del territorio hanno superato i 105 milioni di euro, pari al 45% dei ricavi della tariffa.