GTA VI, il leak più importante della storia dei videogiochi ha un responsabile

(Adnkronos) - L'attacco è stato realizzato durante il fine settimana ad opera del sedicente "teapotuberhacker", l'utente che ha pubblicato più di 90 video e foto del gameplay, assolutamente ancora non definitivo (GTA VI non è ancora neanche stato annunciato) avrebbe anche pubblicato più di 10000 righe di codice del nuovo capitolo di Grand Theft Auto. Sul proprio profilo Twitter è proprio Rockstar, azienda di sviluppo e distribuzione del gioco, a confermare lo storno di dati. "Di recente abbiamo subito un'intrusione nella rete in cui una terza parte non autorizzata ha avuto accesso e scaricato illegalmente informazioni riservate dai nostri sistemi, inclusi filmati di sviluppo iniziale per il prossimo Grand Theft Auto. Siamo estremamente delusi che alcuni dettagli del nostro prossimo gioco siano stati condivisi con tutti voi con queste modalità. Il nostro lavoro sul prossimo gioco di Grand Theft Auto continuerà come previsto e rimaniamo impegnati come sempre a offrire a voi, ai nostri giocatori, un'esperienza che superi davvero le vostre aspettative". Non ci sono al momento particolari dettagli su come si sia verificata questa intrusione, tuttavia lo stesso hacker ha minacciato di rilasciare nei prossimi giorni ulteriori informazioni sensibili. Nonostante Rockstar stia facendo di tutto per rimuovere i video, e molti di questi sulla piattaforma YouTube non sono più visualizzabili per questioni di violazione del copyright, è possibile ancora raggiungere i contenuti trafugati.