Gualtieri: entro novembre Piano rifiuti e gara termovalorizzatore

featured 1668303
featured 1668303

Roma, 8 nov. (askanews) – “Sulla base dei poteri commissariali ho redatto e presentato il nuovo piano rifiuti di Roma, che è stato sottoposto a Vas e che sarà approvato definitivamente entro novembre. Il piano consentirà di rendere finalmente Roma autonoma per il trattamento delle diverse filiere dei rifiuti permettendo di aumentare il riciclo e il recupero energetico, di risparmiare ingenti risorse e di abbattere di oltre il 90% le emissioni di CO2, portando il conferimento in discarica dal 30% al 3%”.

Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri presentando il suo primo Rapporto alla città.

Per raggiungere questi risultati, ha spiegato Gualtieri, “il piano prevede 2 impianti di selezione delle frazioni secche, 2 biodigestori anaerobici e un termovalorizzatore da 600.000 tonnellate per la frazione indifferenziata basato sulla migliore tecnologia per il recupero energetico, il riciclo delle ceneri, il controllo delle emissioni”.

“Contestualmente all’approvazione definitiva del Piano – ha aggiunto – procederò ad autorizzare la pubblicazione della manifestazione di interesse che avvierà la procedura per la realizzazione del termovalorizzatore, che potrà vedere l’aggiudicazione della gara entro l’estate e l’apertura del cantiere entro la fine del 2023”.