Gualtieri: per tombini e caditoie a Roma usiamo fondi del 2015

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 nov. (askanews) - Un vecchio appalto Simu per il giubileo della Misericordia del 2015 mai attivato dalla Giunta Raggi: è la fonte dei 5 milioni di euro che verranno stanziati per la pulizia delle strade, dei tombini e delle caditoie della Capitale. Lo ha annunciato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, presentando in Campidoglio il nuovo Piano per la pulizia straordinaria della Capitale. "Dalla prossima settimana nove aziende private cominceranno gli interventi, e diventeranno 12 da dicembre", ha spiegato il sindaco. Sono già state individuate le prime 13 aree della città, tra quelle più colpite da allagamenti e intasamenti, dove verrà introdotto un nuovo metodo coordinato di lavoro che prevede prima il passaggio delle ditte che si occupano della cura del verde e delle aiuole, poi dell'Ama per la pulizia straordinaria delle strade, infine le ditte che si occupano di tombini e caditoie. Nei giorni precedenti la polizia locale avviserà i cittadini per liberare i tratti di strada interessati tale operazione dalle auto in sosta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli