Guardia costiera libica spara sui migranti, il video di Sea-watch

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 lug. (askanews) – L’ong tedesca Sea-Watch ha pubblicato le immagini che mostrano “un violento attacco della cosiddetta guardia costiera libica in zona SAR maltese” contro un’imbarcazione di migranti mercoledì che poi è riuscita ad arrivare a Lampedusa. “Stop shooting

“I video realizzati dal nostro equipaggio mostrano gli

spari, le pericolose manovre della motovedetta e il lancio di

oggetti contro le persone a bordo”, si legge sull’account Twitter a commento del filmato.

“Le 63 persone a bordo sono riuscite a fuggire all’attacco della

motovedetta Ras Jadir, donata dall’Italia, e ad arrivare a

Lampedusa – ha precisato l’ong – la violenza a cui sono state

sottoposte è inaccettabile e dimostra la necessità d’interrompere gli aiuti alla cosiddetta guardia costiera libica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli