Guarisce dal tumore: donna salvata dalla gravidanza

Scopre il tumore grazie alla gravidanza

Guarisce dal tumore grazie alla gravidanza: è la storia di Katie Bennett. La giovane era all’apice della gioia. Si era appena sposata con l’uomo che amava e dal quale aspettava un bambino. Niente poteva far presagire l’ombra più buia, quella del tumore, in un momento così bello. Poche settimane dopo aver scoperto la gravidanza, la giovane si reca all’ospedale per dei controlli di routine e scopre che qualcosa non va. I medici riscontrano delle anomalie durante la visita. Anomalie che indicano chiaramente un tumore alla vescica. La donna realizza così in un solo momento di essere incinta di un bimbo sano e in salute e di avere, allo stesso tempo, un tumore che minaccia la sua vita. I due giovani sposini inglesi, originari del West Yorkshire, sono così costretti ad annullare il viaggio di nozze a Creta per iniziare subito le terapie.

Guarisce dal tumore grazie alla gravidanza

Il primo intervento chirurgico a cui si sottopone Katie arriva alla dodicesima settimana di gestazione. I medici cercano di asportare quanta più massa tumorale possibile con una tecnica specifica per non danneggiare il feto. L’operazione viene inoltre effettuata in anestesia locale e non totale, per proteggere la salute del bimbo. Il piccolo Oscar nasce qualche mese dopo, ma per Katie il calvario non è finito. Dovrà sottoporsi a un altro intervento e ai cicli di chemioterapia. Ora la donna è finalmente fuori pericolo, il tumore è in fase regressiva e potrà finalmente godersi il frutto della gravidanza. Oscar è infatti considerato dalla mamma come un piccolo miracolo che le ha salvato la vita. Senza la gravidanza infatti forse non sarebbe riuscita a scoprire il tumore in tempo per curarsi con successo.

Un caso simile si è verificato sempre nel Regno Unito. Una giovane 23enne aveva appena scoperto di essere rimasta incinta, ma durante la prima visita la terribile scoperta: ciò che portava in grembo non era un bimbo ma un tumore.