Guarnieri lascia la guida del Meeting di Cl, in arrivo Scholz

Pat

Bologna, 5 mar. (askanews) - Dopo 27 anni di presidenza Emilia Guarnieri lascia la guida del Meeting per l'amicizia fra i popoli, la kermesse che Comunione e liberazione organizza a fine estate a Rimini. La formalizzazione arriverà nei prossimi giorni, con il rinnovo del consiglio di amministrazione, che dovrà scegliere il sostituto che sarà con ogni probabilità il presidente della Compagnia delle opere, Bernhard Scholz.

"Capisco che è il momento di lasciar andare ad altre mani, braccia e gambe questa cosa bella, ricca e tanto amata che ho vissuto - ha spiegato in un messaggio Guarnieri -. Dico lasciar andare e non abbandonare, è come con i figli: se gli vuoi bene, devi lasciarli andare".

In questo momento, ha aggiunto la presidente, provo "soprattutto una grandissima gratitudine per tutto quello che ho avuto da questi quattro decenni, in termini di storia, di ricchezza di esperienza, di incontri. Mai avrei immaginato di poter incontrare tante esperienze dal mondo". Una gratitudine declinata in dettaglio "per ognuna delle persone con cui ho lavorato, gli amministratori del Meeting, la redazione culturale, i collaboratori, le istituzioni, i partner, i relatori, i curatori delle mostre, i tantissimi volontari che hanno dato gratuitamente il loro tempo. Porto nel cuore i nomi e i cognomi di tantissimi".