Guatemala, operatore umanitario francese ucciso in agguato

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Un cittadino francese che lavorava per la Ong Agronomi e Veterinari Senza Frontiere (Avsf) è morto in Guatemala, ucciso a colpi di arma da fuoco nella zona di Pacam, nel dipartimento di Quiché, nel nordovest del paese. Benoit Maria è stato trovato senza vita all'interno del veicolo in cui viaggiava, bersaglio di un attacco, secondo quanto rende noto 'Prensa Libre'. "Noto all'ambasciata francese, Maria lavorava per migliorare la vita delle popolazioni più sfavorite del paese. L'ambasciata è in contatto con le autorità locali per assicurarsi che questo crimine venga punito", ha reso noto la sede diplomatica francese nel paese.

"Siamo scioccati dall'assassinio del nostro collega Benoît Maria, rappresentante @AVSF_ONG in #Guatemala. Il nostro pensiero alla famiglia e ai parenti in Guatemala e Francia. Perdiamo un professionista della solidarietà e un amico", il tweet della ong Agronomi e Veterinari Senza Frontiere.