Gucci apre il suo 'Circolo' a Milano

·2 minuto per la lettura

Uno spazio con stanze esperienziali, in un viaggio narrativo attraverso i vari capitoli della collezione Aria, disegnata dal direttore creativo Alessandro Michele e svelata lo scorso aprile. E' il Gucci Circolo Milano, uno spazio temporaneo nel cuore della città dove riunirsi per vivere un’esperienza immersiva alla scoperta delle collezioni e dei codici della maison. Situato all’interno di un antico palazzo nella centralissima via Borgospesso, il percorso del Circolo inizia da 'Gucci 100' e, in un susseguirsi di allestimenti che riflettono ed esaltano l’estetica della griffe della doppia G, terminando con la presentazione di 'The Hacker Project'.

L’esperienza prosegue nella listening lounge, una sala d’ascolto che celebra il profondo legame che da sempre Gucci intreccia con la musica. Al suo interno gli ospiti, circondati da espositori colmi di vinili, possono intraprendere un viaggio sonoro ispirato ai brani di alcuni degli amici della Casa: Harry Styles, Sir Elton John, Florence Welch, Achille Lauro e molti altri. La listening lounge offre inoltre la possibilità di scaricare una playlist realizzata in occasione dell’anniversario che celebra i 100 anni di Gucci, farsi una foto all’interno del photo booth che riproduce effetti ispirati ai pattern della collezione Gucci 100 e divertirsi con i videogame di Gucci Arcade.

Continuando il percorso all’interno di Gucci Circolo Milano, i visitatori hanno la possibilità di calcare la passerella della sfilata di Aria, riprodotta al centro della seconda sala, accompagnati da luci al neon, flash e macchine fotografiche, per poi ritrovarsi magicamente tra i profumi e i fiori di un giardino incantato. Concepito come spazio in costante evoluzione, la passerella lascia spazio a una screening lounge: un luogo di aggregazione che ospiterà i membri della Gucci community per occasioni speciali. A conclusione dell’esperienza, è possibile accedere alla sala da tè per regalarsi un momento di pausa su poltrone e divanetti in velluto, circondati da preziosi allestimenti floreali. Gucci Circolo Milano avrà un fitto calendario di eventi fino alla fine di novembre ed è ospitato nel settecentesco palazzo Gallarati Scotti, notevole esempio di architettura barocca milanese. Già sede del circolo letterario del Duca Tommaso Gallarati Scotti, nel corso degli anni ha ospitato studiosi, scrittori e musicisti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli