Guerini: Bussola strategica per Difesa Ue complementare alla Nato

·1 minuto per la lettura
featured 1539974
featured 1539974

Bruxelles, 16 nov. (askanews) – La “Bussola strategica” per la difesa dell’Unione Europea, di cui hanno discusso a Bruxelles i ministri degli Esteri e della Difesa europei dovrà coinvolgere l’Allenza atlantica. Lo ha ribadito, a Bruxelles, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, parlando con la stampa a margine del Consiglio congiunto Esteri/Difesa dell’Ue.

“L’ambizione – ha detto – è dare all’Europa maggiori strumenti per poter essere coerente con la sua ambizione di essere fornitore di sicurezza globale. Certamente, come abbiamo sempre detto il lavoro che noi dobbiamo fare si svolge in complementarietà con la Nato”.

Il nuovo documento strategico presentato dall’Alto Rappresentante per la Politica estera comune Josep Borrell prevede, fra l’altro, la creazione di una forza europea d’intervento rapido di 5mila uomini, per dare all’Europa la possibilità di agire nelle aree di suo interesse.

“Lavorare per rafforzare la Difesa europea – ha concluso il ministro – significa lavorare per rafforzare il pilastro europeo dell’Alleanza atlantica. Una maggiore consapevolezza del ruolo dell’Europa significa maggiore responsabilità, ma dentro la dimensione indissolubile strategica della relazione transatlantica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli