Guerini: missioni Italia all'estero "essenziali", vanno confermate -2-

Mos

Roma, 15 gen. (askanews) - "Come è evidente a tutti, l'area del Mediterraneo allargato, quella di maggiore interesse per il Paese, è ancora caratterizzata da instabilità diffusa", ha spiegato Guerini. A confermarlo sono le principali crisi all'attenzione della comunità internazionale: l'Iraq, il Golfo persico e la Libia, senza dimenticare l'incertezza in Libano e la precarietà che interessa l'Afghanistan. "Tutte aree - ha continuato Guerini - che hanno una diretta ricaduta sugli interessi nazionali in quanto gli effetti della crisi a cui ho fatto cenno si riverberano inevitabilmente sul Mediterraneo e hanno un impatto sicuramente economico, parliamo della macroregione che sottende ai nostri interessi commerciali, di approvvigionamento e di sicurezza energetica, ma anche un impatto in termini di sicurezza sul nostro Paese". (Segue)