Guerini: straordinari l'impegno e l'umanità dei nostri militari -3-

Gtu

Roma, 31 ott. (askanews) - Così "se da un lato, allora, dobbiamo ricordare con forza il sacrificio delle migliaia di giovani di tutta l'Italia che versarono il proprio sangue in quelli che sono diventati per gli italiani veri e propri luoghi della memoria, dall'altro dobbiamo rendere merito a quanti, nell'adempimento del servizio, continuano a dare dimostrazione di quello stesso senso del dovere e della Patria che segnò tanti eroi della Grande Guerra".

Il ministro della difesa ha elogiato "gli uomini che oggi sono qui", che "hanno reso onore al giuramento prestato, dando prova di fedeltà, di grandissime capacità umane e di preparazione militare". E "a tutti loro desidero esprimere il più sincero apprezzamento e confermare l'ammirazione di tutti gli italiani. A tutti gli altri militari, in questo momento impegnati dentro e fuori i confini nazionali, esprimo la mia più profonda gratitudine per quanto fanno e continueranno a fare in futuro, per tradurre in fatti e in azioni concrete quell'aspirazione alla libertà, alla democrazia, al rispetto della dignità umana, che è patrimonio condiviso di tutto il popolo italiano". E "a tutti i caduti dedico il mio più commosso pensiero".

Dopo aver ringraziato nuovamente Mattarella "per la quotidiana e profonda attenzione che dimostra nei riguardi delle forze armate, sempre custodi della nostra costituzione e primi testimoni della volontà di pace e solidarietà di tutti gli italiani", Guerini ha concluso sottolineando che "le nostre donne e i nostri uomini in uniforme sapranno continuare a dimostrarsi 'fedeli servitori della collettività nazionale e delle istituzioni', come i loro predecessori, come continua ad essere nel quotidiano impegno al servizio del paese e dei cittadini e nelle missioni internazionali e come sarà in ogni altra occasione in cui lo richiederà il bene del popolo italiano".