Guerra allo streaming illegale: scoperti 900mila profili illeciti

Guerra allo streaming illegale: scoperti 900mila profili illeciti
Guerra allo streaming illegale: scoperti 900mila profili illeciti

Maxi operazione della polizia contro lo streaming illegale. Perquisizioni e sequestri sono in corso su tutto il territorio nazionale: nel mirino una associazione per delinquere di carattere transnazionale. Coinvolti oltre 900.000 utenti per un giro di affari di milioni di euro al mese.

LEGGI ANCHE: Pirateria audiovisiva: tra italiani adulti incidenza sale al 43%

Il vasto blitz contro la pirateria audiovisiva è stato disposto dalla Procura Distrettuale di Catania. L'operazione, denominata "Gotha", ha fatto luce sul 70% di streaming illegale nazionale.

GUARDA ANCHE: Netflix: dal 2023 addio alle password in condivisione

I Centri Operativi Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale stanno eseguendo numerose perquisizioni e sequestri in diverse città italiane, in particolare Ancona, Avellino, Bari, Benevento, Bologna, Brescia, Catania, Cosenza, Fermo, Messina, Napoli, Novara, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Siracusa, Trapani, L'Aquila e Taranto.

GUARDA ANCHE: Maxi operazione contro streaming illegale, stop a 80% del flusso in Italia