Guerra commercio Usa-Cina, Pechino: vogliamo negoziati tranquilli -2-

Mos

Roma, 26 ago. (askanews) - Questo in risposta alla mossa della Cina, sempre di venerdì, che ha annunciato di voler imporre un aumento dei dazi dal 5 al 10 per cento su prodotti americani - tra i quali soia, maiale e per la prima volta greggio - per un valore di 75 miliardi di dollari. Inoltre Pechino ha reintrodotto un dazio punitivo per le auto Usa e per i componenti auto, portando il dazio totale su questi prodotti al 40 per cento.

"Vogliamo risolvere la disputa commerciale con Usa attraverso negoziati tranquilli", ha detto Liu parlando a Chongqing presso lo Smart China Expo. "Ci opponiamo risolutamente - ha continuato - all'escalation nella guerra commerciale, che non fa bene né agli Usa né alla Cina. Non fa bene al mondo".