Guerra in Ucraina, Chernobyl saccheggiata

Chernobyl saccheggiata dai russi
Chernobyl saccheggiata dai russi

Non si fermano le atrocità e le violenze della guerra in Ucraina e resta alta la soglia d’allerta a Chernobyl, ora saccheggiata dai russi.

Chernobyl saccheggiata dai russi

Stando a quanto comunicato su Telegram dai media ucraini, i sistemi di sicurezza nei laboratori nucleari ad alta tecnologia di Chernobyl sono stati saccheggiati dagli invasori russi, che hanno da tempo raggiunto e occupato il territorio.

Dopo l’incendio nella foresta vicino alla centrale nucleare ucraina, preoccupa quanto successo a Chernobyl.

In particolare, sono finiti in mano russa: 698 computer, 344 automobili, 1500 dosimetri di radiazioni, software insostituibili e tutti gli estintori. Fortunatamente, il direttore del Central Analytical Laboratory, Nikolai Bespaly, ha fatto sapere che buona parte delle attrezzature è dotata di localizzatori gps e, per questo motivo, sarebbe più facile da rintracciare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli