Guerra in Ucraina, missili su Odessa: “Morti e feriti”. Kiev: “Riconquistati villaggi vicino Kharkiv”

guerra in ucraina
guerra in ucraina

Guerra in Ucraina: nuovo raid missilistico colpisce Odessa, ancora “morti e feriti” in città. Intanto, l’esercito di Kiev ha riconquistato alcuni villaggi in prossimità di Kharkiv, respingendo le forze russe.

Guerra in Ucraina, missili su Odessa: “Morti e feriti”

Nel pomeriggio di lunedì 2 maggio, il capo dell’amministrazione statale regionale di Odessa, Maksym Marchenko, ha denunciato l’ennesimo bombardamento che ha avuto come obiettivo la città ucraina.

Nel commentare il raid missilistico su Odessa, Marchenko ha dichiarato: “Per ora è stata accertata una vittima, si tratta di un 13enne, mentre una ragazza di 17 anni è rimasta gravemente ferita ma le vittime potrebbero essere molte di più”.

Il capo dell’amministrazione statale regionale non si è limitato a riportare la presenza di “morti e feriti” a seguito dei bombardamenti ma ha anche denunciato il severo danneggiamento di un edificio religioso. A quanto si apprende, si tratterebbe di una chiesa ortodossa situata in prossimità dell’aeroporto di Odessa.

Sull’attacco, è intervenuta anche la portavoce del comando militare sud dell’Ucraina, Nataliya Gumenyuk, che ha segnalato la morte di un ragazzo di 15 anni e il grave ferimento di un altro adolescente. Al momento dell’attacco, secondo quanto riportato da Kyiv Independent, all’interno dell’edificio si trovavano cinque persone.

Bombardata acciaieria Azovstal a Mariupol, scoppiato un incendio: “Militari battaglione Azov vivi”

Non solo Odessa. Nel pomeriggio di lunedì 2 maggio, anche l’acciaieria Azovstal di Mariupol è stata nuovamente attaccata dall’esercito russo. In seguito a un bombardamento, presso il sito industriale è stata segnalata la presenza di un incendio. La notizia è stata diramata da Ukrainska Pravda.

Sulla base delle informazioni diramate dai media ucraini, pare che i militari del battaglione Azov siano sopravvissuti al raid missilistico e all’incendio. Nonostante i soldati siano ancora vivi, il Governo di Kiev ha denunciato il modo in cui vengono vessati dai russi sia mediante artiglieria e che con il supporto di missili aerei.

Kiev sulla guerra in Ucraina: “Riconquistati villaggi vicino Kharkiv”

In relazione alla guerra in Ucraina, intanto, l’esercito di Kiev ha comunicato di aver liberato dai russi e di aver quindi riconquistato alcuni villaggi situati in prossimità di Kharkiv. La notizia è stata riportata dalla CNN che ha evidenziato come una simile circostanza renda tecnicamente più complesso per i russi attaccare le città ricorrendo a raid missilistici e a colpi di artiglieria.

Quanto asserito dalla CNN, è stato confermato anche da fonti del Pentagono che hanno precisato che nelle ultime 24-48 ore i militari ucraini hanno respinto gli invasori di circa 40 chilometri a est di Kharkiv.

Nello specifico, nella sola giornata del 2 maggio, l’esercito ucraino è riuscito a tornare in possesso dei villaggi di Ruska Lozova e Verkhnya Rohanka, collocati rispettivamente a nord e a est di Kharkiv. Nella seconda metà di aprile, tuttavia, le forze armate di Kiev erano riuscite a riconquistare una mezza dozzina circa di villaggi in prossimità di Kharkiv, avvicinandosi in modo sempre più considerevole alle linee di rifornimento russe posta al confine verso Izium.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli