Ucraina, esplosioni a Kherson e Nikolaev

(Adnkronos) - Forti esplosioni sono state registrate nel centro di Kherson, città dell'Ucraina meridionale sotto il controllo russo. Lo ha riferito l'agenzia Sputnik, che parla di oltre sei esplosioni.

Ieri sera nella regione di Kherson i russi avrebbero attaccato due volte il villaggio Osokorovka con bombe al fosforo. A sostenerlo, secondo quanto riferisce l'Unian, è il deputato del consiglio comunale Dmytro Burlai.

Anche a Nikolaev si sono sentite esplosioni, ha reso noto il sindaco della città, Oleksandr Senkevych, mentre è in corso un allarme aereo.

Nella regione di Donetsk oggi sarebbero stati uccisi 4 civili. Cinque persone sarebbero rimaste ferite, riferisce su Telegram il governatore della regione, Pavlo Kyrylenko.

Intanto nel Mar Nero un'altra nave russa è in fiamme. Lo sostiene il portavoce dell'Amministrazione militare regionale di Odessa, secondo cui la 'Vsevolod Bobrov', nave di supporto, è stata rimorchiata verso il porto di Sebastopoli dall'area vicino all'Isola dei serpenti dopo avere preso fuoco.

E oggi nella regione di Luhansk è stato abbattuto un elicottero russo grazie a uno Stinger. Lo riferiscono ai media ucraini fonti del Comando delle forze aeree ucraine.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli