Guffanti (Smi): "Beirut ha sempre segnato le tendenze del mercato fashion"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"La città di Beirut ha una natura multiculturale e ha sempre segnato le tendenze nel mercato del fashion. Il Libano ha rappresentato il primo test per le collezioni che volevano affrontare l'area medio-orientale con investimenti significativi per l'alto numero di negozi multimarca fisici e online". Lo dice all’Adnkronos/Labitalia Alessandra Guffanti, direttore commerciale Guffanti Concept, ex presidente dei giovani imprenditori di Assolombarda di Sistema moda Italia, di cui ora è presidente sezione abbigliamento bambino, commentando le esplosioni di ieri.

"Ormai da qualche anno - ammette - è in atto un periodo di instabilità politica che ha ridimensionato i rapporti commerciali. La tragedia d ieri, gravissima e feroce, ha colpito una città conosciuta per la sua vitalità".

"Il Libano - sottolinea Alessandra Guffanti - è sempre stato nel settore della moda un paese di traino sia nei consumi sia nella produzione. Stilisti internazionali come Zuhair Muhrad sono un esempio di creatività e capacità di business internazionali".