Guida parzialmente automatizzata per la nuova VW Polo

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Con più di 18 milioni di esemplari costruiti la Volkswagen Polo è uno dei modelli compatti di maggior successo a livello globale; all’interno del Marchio da anni conquista regolarmente un posto nella TOP3 dei modelli più venduti. Con l'evoluzione della Polo presentata ieri il design, le tecnologie ed gli equipaggiamenti della bestseller sono stati sottoposti ad un update di vasta portata. Di nuova concezione dettagli quali i paraurti, il portellone e, di serie con tecnologia a LED, i fari ed i gruppi ottici posteriori. Per la prima volta in abbinamento ai fari a LED Matrix IQ.LIGHT (ulteriore novità sulla Polo, disponibili a richiesta o in funzione dell’allestimento) entra a far parte della nuova firma luminosa l’elemento trasversale nella calandra realizzato come fascia luminosa a LED. Negli interni la Polo presenta di serie il digital cockpit, un volante ridisegnato multifunzione e, a seconda dell’equipaggiamento, sistemi di infotainment di ultima generazione comprensivi di Online Connectivity Unit con eSIM e App-Connect Wireless. Dal punto di vista tecnico la nuova cinque porte compatta vanta una maggiore vicinanza alle Volkswagen di segmento superiore. Novità assoluta nella categoria, la nuova Polo può essere ordinata con la dotazione a richiesta IQ.Drive Travel Assist, un nuovo sistema di assistenza che consente la guida parzialmente automatizzata fino a 210 km/h. In questo caso il volante è provvisto di superfici capacitive che hanno lo scopo di verificare che il guidatore abbia le mani sul volante. Dotata sempre di trazione anteriore, la Polo di ultima generazione viene lanciata sul mercato con una gamma di motori che include quattro efficienti motorizzazioni. I benzina disponibili al lancio sviluppano 80, 95 e 110 CV. Il motore da 95 CV viene offerto a richiesta con un cambio a doppia frizione DSG a sette rapporti, abbinamento di serie nel caso del 110 CV. Inoltre la Polo sarà di nuovo disponibile come 1.0 TGI con sistema di trazione monovalente metano/benzina da 90 CV. Tutti i motori per il lancio sono tre cilindri high-tech con cilindrata di 999 cm3; a partire dalla potenza di 95 CV sono dotati di turbocompressore. Le linee di allestimento sono state ridefinite e riconfigurate: d’ora in poi la prima opzione del configuratore è rappresentata dalla versione Polo seguita da Life, Style ed R-Line. La Polo verrà poi offerta, come in passato, anche in versione GTI. La Polo è costruita a Pamplona in Spagna e Uitenhage (Sudafrica) per numerosi mercati di tutto il mondo.