Guidano ubriachi e provocano incidenti: denunciati due giovani

Incidenti

Due analoghi episodi si sono verificati in pochi giorni in provincia di Messina. Dei giovani alla guida, risultati poi positivi all’alcool test, hanno travolto una donna e una coppia di coniugi. Dovranno rispondere dei reati di guida in stato di ebbrezza e lesioni colpose aggravate.

Giovani denunciati per guida in stato di ebbrezza

Episodi distinti ma conseguenze analoghe. Due giovani si sono resi responsabili di due incidenti, uno avvenuto il 9 agosto e l’altro il 17, che hanno travolto in totale tre persone. I ragazzi, che guidavano dopo aver assunto alcool, sono stati entrambi denunciati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Santo Stefano di Camastra.

Il primo episodio vede coinvolto un 23enne palermitano che ha impattato frontalmente un’auto con a bordo una coppia di coniugi. Questi ultimi sono stati portati all’ospedale Sant’Agata di Militello e dimessi con una prognosi di 15 e 20 giorni. L’alcool test ha rilevato che il tasso alcolemico del giovane superava di quattro volte il limite consentito. Di conseguenza gli è stata ritirata la patente di guida.

Il secondo incidente è stato provocato da un 22enne di San Fratello. Guidando la sua auto, ha investito una donna che camminava al margine della strada. La vittima è stata ricoverata nel medesimo ospedale e successivamente dimessa con una prognosi di 30 giorni. Il suo tasso alcolico era superiore ad 1 grammo per litro, pertanto anche a lui verrà ritirata la patente e sequestrata l’auto ai fini della confisca.

I due ragazzi, denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Patti, sono accusati di guida in stato di ebbrezza e lesioni colpose aggravate.