Guido Martinelli, Vittorina Spadi e la loro figlia Roberta erano molto conosciuti nella zona

·1 minuto per la lettura
veneto ricoveri covid
veneto ricoveri covid

Tragedia in provincia di Pistoia, dove una intera famiglia di testimoni di Geova è morta per covid in pochi giorni: nessuno di loro purtroppo era vaccinato. Guido Martinelli, Vittorina Spadi e la loro figlia Roberta erano molto conosciuti nella zona e il loro decesso in tragica sequenza ha gettato nello sconforto la piccola comunità di San Marcello Piteglio.

Famiglia di testimoni di Geova sterminata dal covid: in quattro giorni tutti e tre morti

In quattro giorni il coronavirus li ha falciati in una zona particolarmente interessata da una recrudescenza di contagi. Roberta poi, la figlia, era a sua volta madre ed ha lasciato due figli nel dolore. I media locali spiegano che Guido, 86enne, è morto venerdì all’ospedale di Prato e che dopo un’ora è spirata la figlia al Ponte a Niccheri a Firenze.

Il covid uccide una famiglia di testimoni di Geova molto conosciuta nella zona

Ieri poi, lunedì 20 dicembre, era morta l’80enne Vittorina. Si trattava di una famiglia molto conosciuta in zona perché aveva lavorato a lungo e lavorava nella ristorazione. Guido era stato un noto cuoco e sua figlia a sua volta lavorava in un ristorante all’Abetone. Cordoglio è stato espresso dal sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo.

L’appello del sindaco dopo che il covid ha ucciso una famiglia no vax di testimoni di Geova: “Vaccinatevi”

Ha detto il sindaco: “Sono vicino alla famiglia in un momento così difficile e voglio esprimere il dolore di tutti noi perché i parenti si sentano meno soli“. Poi l’appello del primo cittadino: “Dobbiamo vaccinarci, portare la mascherina, rispettare il distanziamento, lavarci spesso le mani per chiudere i conti con questa pandemia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli