Guidonia elezioni sindaco, tre candidati su quattro hanno firmato per il benessere animale

(Adnkronos) - Tutti i candidati a sindaco di Guidonia Montecelio hanno ricevuto il programma a tutela degli animali. Tre di loro hanno sottoscritto il documento, impegnandosi ufficialmente per il benessere dei cani e gatti del territorio nei prossimi 5 anni.

Inizia a concretizzarsi l’ipotesi che il futuro di Guidonia possa finalmente essere pet friendly. La maggioranza dei candidati ha infatti inserito all’interno del proprio programma elettorale l’impegno ad avviare progetti che favoriscano le adozioni, che possano prevenire abbandoni e migliorino la condizione di vita dei tanti randagi, cani e gatti senza famiglia che popolano il comune di Guidonia.

Fino ad oggi la pubblica amministrazione non ha mai concretizzato progetti di questo tipo, né accettato la collaborazione con associazioni animaliste che potessero supportare il Comune nell’avvio di politiche corrette nella gestione del randagismo, che costa agli animali una sofferenza senza eguali e alle casse comunali oltre 400.000 euro l’anno.

La svolta arriva con la firma di un programma proposto dall’associazione animalista ALFA OdV, che dettaglia in sei punti azioni volte a garantire diritti, dignità e salute ai cani e gatti della città.

“Per legge è il Sindaco il proprietario e responsabile della vita e della salute dei randagi del proprio Comune” dichiara Laura Clementoni, referente dei rapporti istituzionali dell’associazione animalista ALFA OdV, che continua “il nostro intento è quello di creare un dialogo costruttivo con le istituzioni e affiancare la pubblica amministrazione nella realizzazione di progetti di prevenzione e contrasto al randagismo, a tutela del benessere animale.” Riguardo l’efficacia di questi progetti, la Clementoni conclude “Si tratta di azioni concrete che, con la collaborazione degli organi preposti, in questi anni ci hanno permesso di risolvere il problema del randagismo già in diversi comuni del territorio laziale.”

Tre dei quattro candidati hanno già accolto l’iniziativa, inserendo la lotta al randagismo nel loro programma elettorale, firmando per migliorare la vita degli animali di Guidonia Montecelio. I candidati hanno intrapreso un dialogo costruttivo, firmando i sei punti del programma animalista di ALFA OdV che prevedono l’applicazione delle norme nazionali volte e favorire una maggiore collaborazione tra associazioni e istituzioni; un impegno concreto per la nuova classe politica affinché siano avviate campagne per le adozioni dei cani abbandonati; l’approvazione di un Regolamento Comunale per la Tutela e il Benessere animale; la corretta gestione sia delle colonie feline sia dei randagi sul territorio che ledono la sicurezza dei cittadini e la realizzazione di un canile comunale.

L’augurio è che prima delle elezioni tutti i candidati a sindaco firmino, affinché chiunque sia il sindaco, ci sia una promessa ufficiale di cambiamento e responsabilità, da attuare nel corso del mandato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli