Guitart (Danone): "'Ascolta il tuo cuore' campagna ironica e incisiva"

(Adnkronos) - "Abbiamo voluto portare all'attenzione dei cittadini un argomento serio, rendendolo però al tempo stesso semplice, chiaro e simpatico, in modo da parlare al maggior numero di persone possibile. Per farlo abbiamo contato su un brand ambassador di eccezione, Elio, che con la sua ironia e la sua personalità unica ci aiuta a rendere la campagna semplice, importante e memorabile". Lo ha detto Jordi Guitart Clermont, direttore marketing Danone Italia e Grecia, oggi all'Università Cattolica di Milano in occasione della presentazione alla stampa della nuova grande campagna di comunicazione di Danacol di Danone, realizzata in collaborazione con la Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma, intitolata 'Ascolta il tuo cuore' e mirata a sensibilizzare gli italiani sulla prevenzione dei rischi cardiovascolari.

"Con la campagna Ascolta il tuo cuore - ha aggiunto Guitart - puntiamo a lavorare sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e, in particolare, a portare sempre più persone a effettuare una misurazione periodica del colesterolo, che deve essere considerata come uno strumento utile alla prevenzione. In Italia infatti la prima causa di morte sono proprio le malattie cardiovascolari. Inoltre, il 60% degli italiani ha livelli di colesterolo anomali e la metà non è nemmeno consapevole. Proprio su questo noi dobbiamo lavorare e la campagna realizzata assieme al Gemelli e con la partecipazione di Elio credo sia un grande aiuto a veicolare il messaggio dell'importanza della prevenzione".

"A partire dal 16 settembre e fino al 15 ottobre 2022 - ha concluso Guitart - durante ogni weekend ci saranno le tappe dei nostri check-up gratuiti: prima a Milano e poi a Roma e in tutte le farmacie aderenti del territorio nazionale, sarà possibile per i cittadini conoscere non solo il proprio livello di colesterolo, ma anche analizzare le proprie condizioni generali di salute cardiovascolare grazie all'esame dei 7 fattori di rischio".