Gus Van Sant a teatro con “Andy”, pièce dedicata a Warhol

·1 minuto per la lettura
featured 1517215
featured 1517215

Roma, 23 set. (askanews) – Una prima assoluta per il regista americano Gus Van Sant. Più abituato ai set cinematografici, ha scelto il palco del Teatro nazionale di Lisbona per la sua pièce teatrale “Andy”.

Un musical che ripercorre la vita dell’artista Andy Warhol, il re della pop art. Per evitare le difficoltà della pandemia e i viaggi non necessari, tutti gli attori ingaggiati sono professionisti portoghesi tra i 17 e i 29 anni che recitano in inglese.

Il regista segue le prove dalla platea con indosso la mascherina.

“Sì, è davvero la prima commedia o comunque esperienza teatrale che ho mai fatto, è simile al cinema, ma ci sono molte cose differenti”, ha affermato ad Afp Gus Van Sant, regista e sceneggiatore, autore di film cult come “Elephant” (2003) o “Genio ribelle” (1997).

“Ho lavorato per un po’ a un progetto su Warhol e non avevo ancora deciso del tutto il format”, ha ricordato.

“Cercavo di mettere insieme i maggiori successi nella vita di Andy, un genere di spiegazione della sua ascesa nel ruolo dell’arte negli anni Sessanta”, ha aggiunto.

Nei panni del padre della pop art Diogo Fernandes:

“Non ho ben capito cosa mi sta succedendo. Ho sognato di andare all’estero a recitare, non solo negli Stati Uniti, anche in Europa, fare film, recitare ovunque e in inglese, è sempre stato il mio sogno. Vedere che il mio sogno si sta realizzando in Portogallo e che io ne faccio parte, non ho parole, è bellissimo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli