H&M riprende a fare ordini in Myanmar

·1 minuto per la lettura
Un uomo esce da un negozio H&M a Riga in Lettonia

STOCCOLMA (Reuters) - La catena di negozi di abbigliamento H&M sta gradualmente ricominciando a fare ordini presso i fornitori in Myanmar dopo una temporanea interruzione seguita al colpo di Stato militare nel paese.

"Con la nostra decisione vogliamo evitare il rischio imminente che i nostri fornitori debbano chiudere le loro fabbriche, che porterebbe inevitabilmente alla disoccupazione di decine di migliaia di lavoratori", si legge in un comunicato dell'azienda.

"Naturalmente siamo molto preoccupati per la situazione in Myanmar".

.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli