Hacker russi contro la società al centro dell'impeachment di Trump

Int5

Roma, 14 gen. (askanews) - Hacker russi hanno lanciato un attacco informatico contro Burisma, la società ucraina del gas al centro dell'impeachment del presidente Donald Trump. Lo rivela il New York Times citando l'azienda della Silicon Valley, Area 1, che ha denunciato l'hackeraggio.

L'attacco contro Burisma, la società dove ha lavorato Hunter Biden, il figlio dell'ex presidente candidato alla Casa Bianca Joe Biden e sulla quale Trump ha chiesto a Kiev di aprire un'inchiesta, avrebbe avuto inizio lo scorso novembre, e probabilmente aveva come obiettivo quello di cercare "materiale imbarazzante" sulla famiglia dell'esponente democratico. In quel periodo l'Ucrainagate e il dibattito sull'impeachment erano al centro dei media statunitensi.