Hagibis Typhoon: annullate le qualifiche di Formula 1

Hagibis Typhoon Gran Premio del Giappone Formula 1 2019

Ormai è ufficiale l’Hagibis Typhoon, nome che fa paura, ha piegato l’organizzazione del Gran Premio del Giappone 2019. La Formula 1 infatti, dovrà disputare le qualifiche in concomitanza della gara stessa. Circa 4 ore prima i piloti e le scuderie si dovranno battagliare per decidere la griglia di partenza. Molto spesso ci dimentichiamo come alla fine sia la natura a fare da padrona. Anche questa volta tecnologia e organizzazione non potranno fare nulla, soprattutto contro un tifone che non si vedeva così intenso dal 1958. La pista di Suzuka è stata fatta sgomberare dopo le prove libere avvenute nella mattinata di venerdì, ora Italiana. Un disastro che si annuncia problematico non solo per il Circus del motorsport. A rischio di sicurezza tutti gli abitanti nativi e le persone che sono partite per partecipare all’evento. Unica consolazione la preparazione a queste calamità naturali del Giappone, forgiata negli anni e pronta a resistere con la tipica forza Nipponica.

Hagibis Typhoon, che cos’è

Hagibis è una tempesta tropicale che pochi giorni dopo la sua genesi si è trasformata in un tifone di categoria 5. Ultima cifra nella scala di questi eventi, caratterizza fenomeni devastanti con venti superiori e pari ai 250 km/h. La pioggia poi, è la ciliegina sulla torta, sarà incessante e provocherà danni a strutture e immobili. In queste ore la rotta di Hagibis Typhoon sta varcando le porte di Tokyo. Per questo motivo, oltre alla Formula 1, sono altri gli eventi annullati in ambito sportivo. Il rugby ha rimesso due importantissimi match quali: Inghilterra-Francia e Italia-Nuova Zelanda.

Gran Premio del Giappone 2019

Potrete vedere in diretta le qualifiche 4 ore prima della partenza della gara. Un grande slittamento nel palinsesto che creerà problemi anche ai protagonisti della Formula 1. In così poco tempo bisognerà settare le monoposto e prevedere le condizioni meteo. Ci sono stati altri precedenti simili nel motorsport, in Formula 1:

  • Suzuka nel 2004;
  • Australia nel 2013;
  • Austin nel 2015.