Haiti, Giarrusso (M5S): "Non sappiamo quando Vanni Calì rientrerà a Catania ma sta bene"

"C’è grande soddisfazione per la liberazione di Vanni Calì’. Sono stato subito avvisato ieri sera dal ministro Di Maio quando la notizia era possibile divulgarla. Ringrazio il ministro e tutta l’intelligence italiana che ancora una volta ha dimostrato di lavorare bene". Lo afferma l’europarlamentare catanese del M5S, Dino Giarrusso, che intervistato dall’AdnKronos aggiunge di "aver sentito Andrea Calì, figlio di Vanni, mio compagno di classe così come Vanni era compagno di classe di mio padre".

"Tutta la mia famiglia - osserva Giarrusso- così come, penso, tutti i catanesi erano molto preoccupati ed in attesa del rilascio di un concittadino che si è fatto valere in tutti i continenti con il suo lavoro portando alto il nome della nostra città". "Non abbiamo ancora certezza su quando Vanni Calì rientrerà a Catania - conclude Giarrusso- ma sappiamo che sta bene e questa e’ la cosa più importante. Siamo molto vicini alla famiglia. Bentornato Vanni, ti aspettiamo prestissimo a Catania". (di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli