Hamilton in pole nel Gp degli Usa davanti a Vettel

Adx

Roma, 22 ott. (askanews) - E' Lewis Hamilton il più veloce nelle qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti. Il leader del mondiale, infatti, per la sua 72a pole in carriera il pilota della Mercedes ottiene un incredibile 1'33"108. Sebastiab Vettel all'ultimo giro trova il tempo che gli permette di scavalcare l'altra Mercedes di Bottas e di piazzarsi al fianco del suo diretto rivale, al quale paga 239 millesimi. Conterà molto anche come le due monoposto sfrutteranno gli pneumatici, soprattutto se non ci sarà pioggia e la temperatura si alzerà o rimarrà uguale a quella delle qualifiche. Alle spalle dei due contendenti per il titolo si schiereranno un Valtteri Bottas che, ancora una volta, è stato superato dal suo compegno di squadra, pagandogli 460 millesimi e, Daniel Ricciardo che è stato più lento di soli 9 millesimi del finlandese della Mercedes. Con lo stesso tempo dell'australiano della Red Bull, Kimi Raikkonen dovrà accomodarsi sulla quinta piazzola, in terza fila, perché il campione del mondo 2007 l'ha ottenuto dopo il suo avversario.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità