Harry e Meghan perdono il titolo reale: niente più soldi pubblici

Harry e Meghan rinunciano al titolo

Il principe Harry e la duchessa Meghan Markle perdono il titolo di Altezze Reali e di conseguenza non riceveranno più fondi pubblici. Dovranno inoltre restituire 2,4 milioni di sterline, ovvero la cifra spesa per la ristrutturazione della loro abitazione, Frogmore Cottage.

Harry e Meghan perdono il titolo reale

A renderlo noto è stata una nota di Buckingham Palace, arrivata a pochi giorni di distanza dell’annuncio da parte della coppia di voler rinunciare ai loro impegni ufficiali, incluse le nomine militari. Riunitasi a Sandringham, la famiglia reale aveva messo a punto le condizioni della loro nuova vita. Le decisioni riguardanti il titolo di altezze reali e la rinuncia ai fondi, viene precisato, sono arrivate “dopo mesi di conversazioni e discussioni più recenti“. Nonostante il loro allontanamento, i due hanno comunque ribadito di continuare a sostenere i valori di sua Maestà.

Il comunicato è preceduto da una dichiarazione della regina Elisabetta. Qui la sovrana riconosce le difficoltà che i duchi di Sussex, titolo che manterranno, si sono trovati a vivere a causa dello sguardo indagatore da parte dei media. Ha altresì affermato che loro e il figlio Archie saranno sempre membri molto amati dalla famiglia reale.

La regina d’Inghilterra si è dichiarata felice di aver trovato una soluzione costruttiva per il futuro del nipote e della consorte, che ha ringraziato per l’impegno svolto per conto della Corona. Infine un pensiero unicamente per Meghan: “Sono particolarmente orgogliosa di quanto velocemente sia diventata parte della famiglia“.