Harry e Meghan, una Jaguar elettrica a sorpresa per il matrimonio

feedback@motor1.com (Fabio Gemelli)
Jaguar E-Type Zero al Royal Wedding

La nuova coppia reale lascia la cerimonia a bordo della E-Type Zero, concept a batteria da 300 CV

Il matrimonio dell’anno, quello fra il Principe Harry e Meghan Markle che è stato celebrato sabato scorso nella Cappella di San Giorgio, la chiesa del Castello di Windsor, sarà ricordato dagli appassionati di auto per la sorpresa riservata al finale. Al termine della cerimonia il Duca e la Duchessa del Sussex hanno infatti lasciato la residenza reale verso il ricevimento a bordo della Jaguar E-Type Zero, l’esemplare unico con motore elettrico realizzato lo scorso anno nelle officine di Jaguar Land Rover Classic a Coventry.

Nella targa la data delle nozze

Il più giovane dei figli del Principe Carlo sembra quindi aver superato in sensibilità ambientale il fratello William che nel 2011 per il matrimonio con Kate Middleton aveva utilizzato un’Aston Martin DB6 Volante alimentata a bioetanolo. La speciale Jaguar E-Type Roadster con motore elettrico è basata su un esemplare del 1968 restaurato e modificato dal reparto progetti speciali del gruppo inglese, una serie “1,5” curiosamente con guida a sinistra perché destinata in origine al mercato nordamericano. La vettura è stata data in prestito alla coppia reale, con la targa celebrativa E190518 che ricorda la data del matrimonio, il 19 maggio 2018 appunto.

Esemplare unico dell’auto "più bella del mondo"

Ricordiamo che la Jaguar E-Type Zero Concept, dipinta in un brillante colore blu argento, ha un motore elettrico specificamente progettato che sviluppa 220 kW di potenza, quasi 300 CV. Questo è posizionato assieme alle batterie sotto il lungo cofano anteriore dove un tempo c’era il mitico 6 cilindri in linea britannico, in modo da mantenere inalterata la distribuzione dei pesi e la trazione sulle ruote posteriori. La batteria da 40 kWh di capacità garantisce un’autonomia dichiarata di 270 km e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 5,5 secondi. Da non dimenticare anche il fatto che un vero esperto come Enzo Ferrari disse una volta che la Jaguar E-Type è “l’auto più bella del mondo”.