Harry e William: "Notizie false sul nostro rapporto"

webinfo@adnkronos.com

Con un comunicato congiunto il principe Harry ed il principe William smentiscono come "false" le notizie pubblicate oggi da un giornale britannico riguardo alle tensioni tra i due reali. "Nonostante una chiara smentita, un articolo falso è stato pubblicato oggi in cui si fanno illazioni sulla relazione tra il duca di Sussex ed il duca di Cambridge - si legge nel comunicato - per fratelli che hanno così a cuore le questioni riguardanti la salute mentale, l'uso di un linguaggio così provocatori è offensivo e potenzialmente pericoloso".  

La dichiarazione è stata diffusa poco prima dell'atteso vertice di famiglia, al quale oltre i due fratelli parteciperà il padre, il principe Carlo, convocato dalla Regina per discutere il futuro di Harry e della moglie Meghan dopo l'annuncio della loro decisione di rinunciare al ruolo nella famiglia reale ed acquistare un'indipendenza economica.  

Secondo quanto anticipato, Meghan parteciperebbe all'incontro in collegamento telefonico dal Canada. Il Times oggi ha pubblicato un articolo in cui, citando una fonte anonima, si afferma che il duca e la duchessa del Sussex si sarebbero sentiti "allontanati dalla famiglia reale dall'atteggiamento nei loro confronti da bullo del principe William". In un altro articolo, il giornale britannico, citando una fonte vicina alla coppia, afferma che la duchessa del Sussex sarebbe determinata ad allontanarsi dalla famiglia reale, mentre il principe Harry sarebbe "devastato" se dovesse tagliare tutti i legami. Per l'incontro di oggi nella residenza della Regina a Norfolk, che la stampa ha già ribattezzato il 'Sandringham summit', il principe Carlo è tornato dall'Oman dove ha partecipato alla cerimonia funebre del sultano Qaboos bin Said Al Said.  

Nel frattempo il ministro dell'Interno Priti Patel interviene nel dibattito sollevato dalla vicenda del principe Harry e della consorte Meghan Markle, contraddicendo apertamente il duca del Sussex. Rispondendo ai microfoni della Bbc ad una domanda sulle accuse di razzismo nei confronti della moglie, lanciate da Harry ai media britannici, la Pratel ha riposto che in Gran Bretagna "non c'è razzismo, certamente non ne ho visto nei dibattiti o nei commenti o cose di questa natura", ha detto la Patel, che è figlia di genitori indiani. In questi giorni, si è ipotizzato che la 'Megxit', come è stata definita l''uscita' della coppia Harry e Meghan dalla Famiglia Reale, possa essere in parte stata provocata anche dall'atteggiamento poco benevolo della stampa britannica nei confronti della duchessa del Sussex. Al riguardo, è stata ricordata la dura presa di posizione di Harry nel 2016, quando il principe condannò "l'ondata di abusi e molestie" della stampa nei confronti di Meghan.