Harry e William, riconciliazione nel giorno di Diana?

·2 minuto per la lettura

I figli di Diana si riconcilieranno davanti alla statua della mamma Diana, che verrà inaugurata oggi a Kensington Palace? Se lo chiedono in molti, ma intanto il Daily Telegraph cita fonti ben informate secondo le quali il principe William e il principe Harry avranno un incontro privato dopo la cerimonia.

I due fratelli saranno a fianco domani quando verrà svelata la statua, nel giorno in cui la madre avrebbe compiuto 60 anni. Potrebbe essere il momento giusto per avviare una riconciliazione dopo l'esplosiva intervista a Oprah Winfrey che ha scavato un solco fra Harry e il resto della famiglia, aggravando la tensioni provocate dalla decisione di abbandonare i doveri reali e trasferirsi oltre oceano.

Harry è arrivato venerdì scorso in Gran Bretagna e sta trascorrendo la quarantena nel cottage di Frogmore, la residenza che gli aveva concesso sua nonna, la regina Elisabetta, e ora è usata da sua cugina Eugenie col marito. La casa è stata divisa in due parti per mantenere Harry in isolamento. La moglie Meghan è rimasta nella magione californiana di Montecito assieme ai figlioletti Archie, due anni, e la piccola Lilibet Diana che non ha ancora compiuto un mese.

La cerimonia di oggi è stata ridimensionata, dato che il governo britannico ha prolungato le misure anti Covid. Vi saranno solo i due principi, la famiglia stretta di Diana e lo scultore Ian Rank-Broadley. I due fratelli, riferiscono le fonti, hanno lavorato "settimane " per decidere dove verrà piazzata esattamente la statua. Nessun dettaglio sull'opera è stato rivelato, se non che mostrerà il carattere gioioso della principessa scomparsa.

Harry e William non si vedono dal funerale del nonno Filippo, il 17 aprile. Allora l'atmosfera fu piuttosto fredda, ma l'occasione di domani è sicuramente più adatta per avviare un percorso di riconciliazione, che potrebbe non essere facile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli