Harry, un nuovo impiego negli States: "Voglio lasciare un segno"

·1 minuto per la lettura
Principe Harry lavoro
Principe Harry lavoro

Dopo l’addio ai titoli nobiliari e il trasferimento negli States, il Principe Harry avrebbe trovato un nuovo lavoro: sarebbe entrato a far parte di una startup di servizi di coaching della Silicon Valley.

Principe Harry: il nuovo lavoro

Harry e sua moglie Meghan Markle hanno espresso il desiderio di trovare lavoro come “due persone normali” e così, dopo circa un anno dal loro trasferimento negli States, il principe avrebbe trovato lavoro in una startup della Silicon Valley dedica alla “salute e al benessere mentale” tramite servizi di coaching. “Voglio contribuire a lasciare un segno nella vita delle persone. Il coaching proattivo offre infinite possibilità di sviluppo personale, maggiore consapevolezza e una vita migliore”, avrebbe affermato Harry in merito all’impiego.

Di recente lui e Meghan sono balzati alle cronache per la controversa intervista rilasciata a Oprah Winfrey in merito al loro addio alla famiglia Reale. Proprio durante l’intervista Harry ha svelato che lui e sua moglie vivrebbero grazie al denaro ricevuto in eredità da sua madre, Lady Diana, mentre la Corona inglese avrebbe tagliato fuori dal sostengo finanziario l’ex duca e sua moglie. La loro intervista ha generato una vera e propria bufera sulla monarchia britannica, e stando alle prime indiscrezioni ci sarebbe stato un tentativo di chiarimento con Harry da parte di William e il padre Carlo, ma senza successo. Oggi il duca aspetta il suo secondo figlio e a quanto pare la pace con il resto della famiglia sarebbe questione lontana.