Harvey Weinstein condannato a 23 anni di carcere

Harvey Weinstein è stato condannato a 23 anni di prigione. L'ex produttore hollywoodiano è stato riconosciuto colpevole di crimine sessuale e stupro di terzo grado.

Il 24 febbraio scorso, dopo 49 giorni di processo, il 67enne ex produttore era stato riconosciuto colpevole dalla giuria di 2 capi d'imputazione su cinque. Era stato però assolto dall'accusa più grave, quella di "predatore sessuale", cioé di violentatore seriale, che gli sarebbe potuto costare una quasi certa condanna all'ergastolo.

Per le accuse di crimine sessuale e stupro di terzo grado rischiava fino a 29 anni: il giudice James Burke ha ignorato le richieste della difesa di infliggere la pena minima di 5 anni.