Harvey Weinstein verrà estradato a Los Angeles

·1 minuto per la lettura

Harvey Weinstein verrà processato anche a Los Angeles.

Un giudice ha approvato l’estradizione dell’ex boss della Miramax, attualmente in un carcere di New York dopo la condanna a 23 anni di detenzione per vari reati a sfondo sessuale, del marzo 2020.

I legali hanno già annunciato che presenteranno ricorso, ma, nel frattempo, l’ex produttore verrà spedito in California dove pendono su di lui ben 11 capi di accusa a Beverly Hills e Los Angeles per reati compiuti nell’arco di un intero decennio.

Ad approvare l’estradizione è stato il giudice Kenneth Case, nella giornata di martedì 15 giugno, respingendo le richieste della difesa.

Il trasferimento non avverrà prima della fine di giugno, come notificato dalle autorità newyorkesi a quelle californiane.

I legali proveranno a bloccare il processo di estradizione, già rinviato più volte da un anno ad oggi.

Weinstein si è dichiarato innocente, affermando di avere avuto solamente rapporti sessuali consenzienti.

Se condannato a Los Angeles, rischia fino a 140 anni di carcere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli