Hawaii: vulcano Kilauea erutta dalla sommità, emergenza su isola

A24/Pau

New York, 17 mag. (askanews) - Dopo giorni di eruzioni molto deboli, oggi il vulcano delle Hawaii Kilauea ha iniziato a eruttare dalla sommità, gettando nell'aria rocce incandescenti e ceneri. Proprio questa mattina il US Geological Survey ha emesso una allerta rossa, chiedendo a tutte le persone sull'isola di restare in casa per evitare di respirare i fumi tossici emessi dal vulcano. Nelle prossime ore, continuano gli esperti americani, la situazione potrebbe peggiorare: ci potrebbero essere terremoti e nuove eruzioni di lava.

Nei giorni scorsi le ceneri hanno già creato problemi ai residenti e ai turisti, visto che le compagnie aeree hanno sospeso o ritardato centinaia di voli.

Il Kilauea è un vulcano che si trova nell'isola di Big Island (o isola Hawaii), la più grande dell'arcipelago americano a cui dà il nome. Non eruttava con questa violenza da 100 anni. Da quando ha iniziato ad eruttare, il 3 maggio, sono state distrutte centinaia di case e migliaia di persone sono state evacuate. Il rischio ora è che ci possa essere una forte esplosione dalla sommità.