Head (esperto Uk): “Nessuna ragione per sospendere AstraZeneca”

·2 minuto per la lettura
Head (esperto Uk): “Nessuna ragione per sospendere AstraZeneca”
Head (esperto Uk): “Nessuna ragione per sospendere AstraZeneca”

Roma, 16 mar. (askanews) – “Non c’è nessuna ragione” di sospendere le somministrazioni del vaccino AstraZeneca, come hanno fatto diversi paesi europei, tra cui l’Italia. Lo afferma il dottor Michael Head, ricercatore principale in Sanità mondiale all’università di Southampton, nel Regno Unito, mentre l’Ema, l’agenzia europea del farmaco, ha annunciato entro il 18 marzo una valutazione sul vaccino della casa farmaceutica anglo-svedese dopo i casi di trombosi registrati in alcuni Paesi Ue.

“Ritengo che se interrompiamo le campagne di vaccinazione, ogni volta che vediamo un segnale di questa portata, allora non avremo probabilmente alcuna campagna di vaccinazione. Somministriamo così tanti vaccini in tutto il Regno Unito, in Europa e nel mondo, che possiamo aspettarci dei gruppi di patologie dopo il vaccino. È giusto fare delle indagini in merito, ma non vedo abbastanza dati per suggerire che sospendere sia una buona cosa da fare a questo punto”, ha dichiarato, in un’intervista da remoto a France Presse.

“Sappiamo che gli effetti collaterali esistono. Sappiamo che gli effetti collaterali gravi sono molto rari. E sappiamo che tutti i vaccini sono stati testati in trials clinici e che sono oggetto di una forte sorveglianza da quando sono entrati in circolazione. Sappiamo che sono sicuri per quanto possibile. Certamente non vedo nessuna ragione per cui dovremmo ritirare qualsiasi vaccino candidato proprio ora”.

“Uno dei rischi di interrompere le campagne di vaccinazione è di accrescere l’esitazione di farsi vaccinare. La gente avrà visto storie nelle news, avranno visto i grandi titoli, ma non avranno totalmente assimilato il comunicato stampa delle autorità di regolamentazione che dice ‘effettivamente, va tutto bene. Continuiamo. Ciò che non vogliamo che accada è che la gente esiti ad accettare uno dei vaccini, in questo caso, per esempio l’AstraZeneca, perché ci sono molti casi di Covid-19. Il miglior modo per uscire dalla pandemia è di somministare i vaccini su una grandissima scala”.

Secondo il ricercatore, AstraZeneca è un buon vaccino, assolutamente sicuro:

“Qui nel Regno Unito sono state somministrate circa 10 milioni di dosi del vaccino AstraZeneca e non abbiamo visto alcun segnale preoccupante riguardo alla sicurezza. È un grande insieme di dati, un insieme più grande di quello che abbiamo visto in altre parti d’Europa”.