“Heimat”, maratona per rivedere la saga del maestro Edgar Reitz

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 set. (askanews) - Venerdì 16 settembre prende il via alla Casa del Cinema di Roma una "maratona" che potrebbe entrare nel Guinness dei primati: fino a dicembre, a cadenza settimanale, si potrà infatti rivivere l'intera saga di "Heimat", il capolavoro che ha fatto conoscere al mondo il talento di Edgar Reitz, fondatore del "nuovo cinema tedesco" insieme ad Alexander Kluge e da poco celebrato alla Mostra di Venezia dall'Ente dello Spettacolo (premio speciale per i 75 anni della Fondazione) insieme alle Giornate degli Autori.

Si comincia (in ordine cronologico) con "L'altra Heimat - Cronaca di un sogno" che il regista ha voluto realizzare nel 2013 come prologo di una narrazione che si sviluppa attraverso tutto il '900. A partire da domenica 18 settembre invece, con l'episodio "Nostalgie di terre lontane", ambientato subito dopo la Prima guerra mondiale, la fluviale narrazione della famiglia di Simon e di Schabbach, si intreccia con quella di una terra e di un popolo, per concludersi con Heimat 3 alle soglie degli anni '80. Gioiello assoluto nella "maratona" sarà la versione restaurata appositamente dall'autore di "Heimat 2", a 30 anni esatti dalla consacrazione alla Mostra di Venezia e dall'immediato successo in sala grazie alle proiezioni al Nuovo Sacher di Nanni Moretti. Heimat 2 è distribuito in Italia da Viggo (come del resto tutta la saga) che ha reso possibile l'iniziativa di Casa del Cinema insieme al Goethe-Institut Rom.

"Ogni weekend - afferma il direttore Giorgio Gosetti - il pubblico potrà vedere gli episodi della trilogia di 'Heimat' a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nella tradizione di questo "presidio culturale" di Roma Capitale garantito dall'impegno di Zètema Progetto Cultura. Siamo orgogliosi di rendere il nostro omaggio a un maestro come Edgar Reitz in occasione dei suoi 90 anni (il primo novembre) e di far scoprire 'Heimat' a un pubblico giovane che fino ad oggi non l'ha potuto conoscere e ringraziamo i nostri partner per un'opportunità che resterà unica".

Inizio proiezioni ore 20.00

L'ALTRA HEIMAT - Cronaca di un sogno VENERDI 16 SETTEMBRE Parte 1 | 2013, 124'

SABATO 17 SETTEMBRE Parte 2 | 2013, 98'

HEIMAT - Una cronaca tedesca

DOMENICA 18 SETTEMBRE Nostalgia di terre lontane (1919-1928) 119'

SABATO 24 SETTEMBRE Il centro del mondo (1929-1933) 89' 46''

DOMENICA 25 SETTEMBRE Natale come mai fino allora (1935) e Reichshöhenstraße - Via delle Alture del Reich (1938) 113' 47''

SABATO 1° OTTOBRE Scappato via e ritornato (1938-1939) e Fronte interno (1943) 112' 47''

DOMENICA 2 OTTOBRE L'amore dei soldati (1944) e L'americano (1945-1947) 156' 19''

SABATO 8 OTTOBRE Il piccolo Hermann (1955-1956) 138' 44''

DOMENICA 9 OTTOBRE Gli anni ruggenti (1967-1969) e La festa dei vivi e dei morti (1982) 158' 13''

HEIMAT 2 - Cronaca di una giovinezza

SABATO 15 OTTOBRE (RFF) L'epoca delle prime canzoni (Hermann, 1960) 116' e 41''

DOMENICA 16 OTTOBRE (RFF) Due occhi da straniero (Juan, 1960/61) 119' 24'

SABATO 22 OTTOBRE (RFF) Gelosia e orgoglio (Evelyne, 1961) 116'26''

DOMENICA 23 OTTOBRE (RFF) La morte di Ansgar (Ansgar, 1961/62) 100' 10''

SABATO 29 OTTOBRE Il gioco con la libertà (Helga, 1962) 120' 10''

DOMENICA 30 OTTOBRE Noi figli di Kennedy (Alex, 1963) 109' 06''

SABATO 5 NOVEMBRE I lupi di Natale (Clarissa, 1963) 110' 30''

DOMENICA 6 NOVEMBRE Il matrimonio (Schnüsschen, 1964) 120'

SABATO 12 NOVEMBRE L'eterna figlia (La signorina Cerphal, 1965) 118' 28''

DOMENICA 13 NOVEMBRE La fine del futuro (Reinhard, 1966) 131' 50''

SABATO 19 NOVEMBRE L'epoca del silenzio (Rob, 1967/68) 118' 08''

DOMENICA 20 NOVEMBRE L'epoca delle molte parole (Stefan, 1968/69) 119' 30''

DOMENICA 27 NOVEMBRE L'arte o la vita (Hermann e Clarissa, 1970) 119' 20''

HEIMAT 3 - Cronaca di una svolta epocale

SABATO 3 DICEMBRE Il popolo più felice della terra (Das glücklichste Volk der Welt, 1989) 101' 31''

DOMENICA 4 DICEMBRE Campioni del mondo (Die Weltmeister, 1990) 95' 40''

SABATO 10 DICEMBRE Arrivano i russi (Die Russen kommen, 1992-1993) 119' 31''

DOMENICA 11 DICEMBRE Stanno tutti bene (Allen geht's gut, 1995) 126' 28''

VENERDI 16 DICEMBRE Gli eredi (Die Erben, 1997) 100' 41''

SABATO 17 DICEMBRE Congedo da Schabbach (Abschied von Schabbach, 1999-2000) 110' 13''

HEIMAT FRAMMENTI: LE DONNE

DOMENICA 18 DICEMBRE 2006 146'