Heineken, nel I sem ricavi +37% a 16,4 mld, a volume +7,6%

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 ago. (askanews) - Il primo semestre del 2022 di Heineken si è chiuso con una crescita dei ricavi del 37% a 16,401 miliardi mentre i ricavi netti sono aumentati del 34,7% a 13,485 miliardi. Il volume della birra è aumentato del 7,6% in termini organici rispetto allo scorso anno con una crescita più rapida nel secondo trimestre quando si è registrato un +9,7%. Il volume della birra premium, invece, è cresciuto del 10,2%, guidando quasi la metà della crescita organica a volume, mentre le bionde a marchio Heineken hanno chiuso i primi sei mei dell'anno con un +13,8%, in crescita del 32,9% rispetto al 2019. In totale, rispetto all'anno pre-pandemico, il volume delle bevande vendute è aumentato dello 0,8%, con un fatturato netto superiore del 14%, dovuto al recupero dei volumi post-Covid, alla crescita dei marchi premium e all'impatto sui prezzi dell'inflazione.

"Abbiamo beneficiato della ripresa nella regione dell'Asia-Pacifico e del commercio in Europa con i consumatori che sono tornati a consumare fuori casa, con una domanda finora resiliente nonostante l'aumento della pressione dell'inflazione sul reddito disponibile dei consumatori" ha commentato il ceo Dolf van den Brink.

Per quanto riguarda l'utile operativo ha raggiunto i 2,1 miliardi di euro, con un aumento del 20%, mentre l'utile netto è stato pari a 1,26 miliardi il 22,3% in più. "Le nostre azioni su prezzi, gestione dei ricavi e produttività compensano le significative pressioni inflazionistiche sui costi - ha proseguito Dolf van den Brink - Di conseguenza, l'utile operativo è ora saldamente in aumento rispetto al 2019. Continuiamo ad affrontare prospettive incerte sia per i consumatori che per le imprese. In termini di prospettive, noi ribadiamo i nostri obiettivi per il 2022. L'aspirazione a medio termine è quella di una crescita superiore equilibrata".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli