Helen Sharman, la prima britannica nello spazio: “Gli alieni esistono”

helen sharman

Helen Sharman è la prima astronauta britannica nello spazio: secondo la donna “gli alieni esistono e potrebbero già essere sulla Terra”. Sharman ha 56 anni ed è diventata famosa grazie alla sua partecipazione a una missione presso la stazione spaziale modulare sovietica Mir nel maggio 1991. In una recente intervista, inoltre, la dottoressa avrebbe affermato con certezza che “ci sono così tanti miliardi di stelle là fuori nell’universo che ci devono essere tutti i tipi di diverse forme di vita“. Dunque anche gli alieni.

Helen Sharman: “Gli alieni esistono”

La chiamano la prima donna britannica nello spazio, ma lei ha ribadito che è meglio parlare della prima astronauta britannica nello spazio. Helen Sharman, infatti, ha sottolineato: “Quando Tim Peake è andato nello spazio, alcune persone si sono dimenticate di me. Un uomo che va per primo sarebbe la norma, quindi sono elettrizzata all’idea di dover turbare quell’ordine”. Quello che più ha stupito nella sua intervista, però, è che Helen ha confermato l’esistenza di forme di vita aliene che potrebbero anche trovarsi già sulla Terra.

L’astronauta, inoltre, ha detto che essere nello spazio “mi ha insegnato che sono le persone, non i beni materiali, che contano davvero“. Poi ha aggiunto: “Lassù avevamo tutto ciò di cui avevamo bisogno per sopravvivere: la giusta temperatura, cibo e bevande, sicurezza. Non pensavo agli oggetti fisici che possedevo sulla Terra. Quando abbiamo sorvolato parti specifiche del globo, sono sempre stati i nostri cari a pensare sotto di noi”.