Hi-tech e benessere: il “cannocchiale” di De Lucchi per Whirpool

featured 1617013
featured 1617013

Milano, 7 giu. (askanews) – La ricerca del benessere immaginando il futuro diventa già oggi un’esperienza concreta grazie alla tecnologia che rende semplice il nostro vivere quotidiano: è questa l’idea sottesa all’istallazione “Sideral Station” realizzata da Michele De Lucchi per Whirpool corporation nel cortile della Statale di Milano, in occasione del Fuorisalone 2022.

Un’alta torre riflettente, ovvero un metaforico cannocchiale che guarda verso il cielo ma che cerca, tende, ad un focus preciso: il benessere appunto. “Credo che questo sentimento di cercare sempre qualcosa di migliore, di cercare qualcosa che faccia stare meglio noi e gli altri nelle case, negli uffici e negli spazi pubblici sia un sentimento dal quale non possiamo scappare – dice Michele De Lucchi – E’ un sentimento che ci appartiene come uomini; ci è appartenuto in tutte le epoche del passato e ci apparterrà anche del futuro. E’ quindi un senso di ricerca per stare meglio in tante piccole cose che poi in realtà diventano grandi e che contribuiscono al progresso al quale ormai siamo abituati e dal quale ci aspettiamo continuamente qualche novità in più”.

Protagonista invisibile dell’istallazione è quindi la “tecnologia” che rende più semplice le nostre incombenze quotidiane diventando così artefice del nostro benessere. All’interno dell’istallazione il visitatore è coinvolto in una esperienza sensoriale immersiva attivata sfiorando un sensore della Tecnologia 6° SENSO utilizzata da Whirpool per rendere intuitivo l’uso degli elettrodomestici.

L’installazione interpreta così l’impegno di Whirpool nella ricerca di tecnologie e soluzioni che rendano sempre più semplici le attività domestiche.

“La tecnologia ha un valore ‘positivissimo’; è fondamentale – ribadisce De Lucchi – Non potremmo vivere in così tanti su questo pianeta se non ci fosse la tecnologia. Ma la tecnologia ha anche il grande compito di innovarsi; di rinnovarsi; di tradire il vecchio per arrivare al futuro. Quindi è al tempo stesso il concetto più importante che abbiamo ma è anche la ragione dell’obsolescenza”.

“L’obiettivo di Whirpool è di migliorare la vita dei consumatori nelle proprie case, che vuol dire poi puntare al benessere e alla sostenibilità – dice Paolo Lioy, amministratore delegato di Whirpool Italia e Iberia – Migliorare la vita del consumatore vuol dire anche dargli un senso del futuro. Well being vuol dire per esempio anche silenzio e dimensioni: per questo abbiamo anche elettrodomestici più ampi, visto che siamo nei giorni del Salone del Mobile, e elettrodomestici silenziosi. Well being è tutto ciò insieme alla sostenibilità, come accade con l’uso efficace della tecnologia per risparmiare risorse”.

L’installazione – firmata oltre che da De Lucchi anche da Amdl Circle; è realizzata in Alucobond; e inserita nel cotesto della mostra evento di INTERNI “Design Re-Generetion di cui Whirpool è co-producer – spinge quindi il visitatore a sognare, guardando in alto, e a dare valore al proprio benessere

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli